Prima riunione annuale del progetto europeo I3RES

Oggi e domani, al Politecnico di Madrid, riunione del progetto I3RES che tratta della gestione di micro-reti energetiche.  Miriamo alla realizzazione di una piattaforma per la gestione di micro-reti elettriche ad uso sia dei DSO (i distributori di energia elettrica) che gli aggregatori, i service providers.  Sono con me il postdoc Giovanni Palmieri, che segue il progetto da vicino, e il dottorando Alessio Maffei che ha tenuto la sua prima presentazione pubblica in inglese, ha fatto esperienza e se l’è cavata bene, ma non avevo dubbi!

I partner italiani sono UniSannio (che s’interessa della risoluzione di problemi di decisione e ottimizzazione) e KES (una spinoff di UniSannio che è interessata alla progettazione di piattaforme di gestione per sistemi “smart-city”); ci sono gli spagnoli di Inabensa (grande società di ingegneria) che coordina, di Tecnalia (un ente di ricerca basco, che s’interessa della parte di progettazione del software) e di UPM, il Politecnico di Madrid (che pure lavora nel campo della ingegneria del software); ci sono gli estoni di SkeletonTech (esperti di sistemi di accumulazione di energia elettrica); e infine i norvegesi di NTE (una utility elettrica che opera a Steinkjer, vicino Trondheim) e di SINTEF, un centro di ricerca (che nel progetto s’interessa dei problemi di telecomunicazione).

Questa voce è stata pubblicata in I3RES, Progetti di ricerca e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento